BISIGNANO: TUTELA DEL PATRIMONIO STORICO CULTURALE: MAGGIORANZA E OPPOSIZIONE INSIEME RIDANNO DIGNITA’ A SAN BARTOLOMEO

Sulla tutela e valorizzazione del patrimonio storico-culturale, maggioranza e opposizione, cercano il confronto ed insieme ridanno dignità alla chiesetta di San Bartolomeo. La chiesa, di origini medievali, ha ospitato il quadro del “martirio di san Bartolomeo”, ultima opera del grande professor Michel Fingesten, oggi custodito nel museo di arte sacra.  A metà giugno il consigliere comunale Francesco Fucile ne aveva denunciato lo stato di degrado, abbandonata all’incuria, alle intemperie, al vandalismo “la gradinata che dal rione Giudecca sale verso la chiesa è impraticabile e piena di erbacce, idioti hanno inoltre imbrattato il luogo di culto che va rispettato, con scritte e disegni osceni”.  L’amministrazione comunale, attraverso l’assessore ai lavori pubblici Pierfrancesco Balestrieri, ha quindi organizzato una “giornata ecologica” per la “riqualificazione del decoro urbano nel tratto interessato da atti vandalici San Bartolomeo Giudecca”. Lo stesso assessore, insieme ai consiglieri Francesco Fucile ed Isabella Cairo e ad un gruppo di volontari, si sono trovati di buon mattino ed hanno reso giustizia all’opera dei vandali. Soddisfazione ha espresso l’assessore Balestrieri: “Abbiamo ripulito il piazzale della chiesa di San Bartolomeo. Ringrazio il collega consigliere Francesco Fucile per la segnalazione ed il fattivo contributo. Ringrazio per il contributo la Consigliere Isabella Cairo e tutti i colleghi e cittadini presenti”. A Balestrieri ha fatto eco Fucile: “È stata una bella giornata all'insegna del senso civico, del rispetto del nostro patrimonio storico-culturale e religioso. Un atto fortemente educativo”.  

                                                                                                          Rino Giovinco