BISIGNANO: PROSEGUONO INCESSANTI LE RICERCHE DI LUIGI FUMAROLA SCOMPARSO DA DIECI GIORNI. APPELLI DEGLI AMICI ANCHE ATTRAVERSO FACEBOOK

A distanza di quattro anni la città rivive un fatto di cronaca che certo lascerà il segno e farà venire alla mente giornate di ansia, di attesa e di speranza.  Sono ormai dieci giorni che non si hanno notizie di Luigi Fumarola, un giovane di 25 anni, conosciuto in città anche per la sua attività sportiva e la passione per la box nelle sue diverse discipline. Le indagini, affidate ai Carabinieri, proseguono serrate, per cercare di ricostruire gli ultimi movimenti, anche con interrogatori di parenti ed amici, col controllo dei locali da lui frequentati con maggiore abitudine.   Quello che è certo, al momento, è che il telefono ormai da giorni risulta spento e che il suo ultimo accesso su  facebook risale al 30 giugno ore 16.01 per l’aggiornamento della sua immagine di profilo ed alcuni suoi amici, proprio attraverso i social lo cercano: “Luuu ma dove sei finito? Siamo tutti in pensiero per te”. Anche la mamma, su facebook, esterna tutta la sua preoccupazione. I Militari dell’Arma, conclusa questa prima fase preliminare, con ogni probabilità inizieranno le ricerche sul territorio con i mezzi tecnologici a disposizione ed i cani molecolari. Una scena che i bisignanesi hanno già vissuto con la scomparsa, il 19 settembre del 2015, di Alexandra Roxana Radac, l’allora ventenne romena scomparsa dalla sua abitazione di Bisignano dove abitava con la mamma e la sorella.  

                                                                                                                      Rino Giovinco